Valle della Loira

Amboise   Google Earth Link

'Amboise'
Amboise è una città di circa 12.000 abitanti, con una lunghissima storia alle spalle. Sorta prima della conquista romana, si è sviluppata nel corso dei secoli. Ha raggiunto il suo massimo splendore durante il Rinascimento.l castello di Amboise è costituito da due torri e due ali chiamate ala Carlo VIII e ala Luigi XII Francesco I; nel giardino si erge la cappella di Sant'Uberto dove c'è la tomba di Leonardo da Vinci. Leonardo da Vinci visse ad Amboise, nella "CLOS-LUCÉ". Leonardo vi passò gli ultimi tre anni della sua vita, impegnato a lavorare sulle sue invenzioni fino al 1519, data della sua morte, avvenuta a sessantasette anni.



'Azay-le-Rideau'
Alcuni sostengono che il castello di Azay-le-Rideau sia uno tra i più bei castelli rinascimentali della Loira, immerso nel verde e attorniato da un laghetto artificiale.


Blois   Google Earth Link

'Blois'
Blois è una bella cittadina medioevale di circa 50.000 abitanti che fu anticamente sede dei potentissimi conti di Blois iniziatori della dinastia capetingia. Il Castello di Blois come lo vediamo oggi è la risultante di diversi interventi e ristrutturazioni susseguitesi nei secoli che lo rendono un bellissimo esempio di architettura eclettica, in particolare è facile intravedere il passaggio tra lo stile gotico e il rinascimento.



'Chambord'
Chambord è un piccolo paese di solli 200 abitanti. Il magnifico castello di Chambord si trova sul torrente Cosson, affluente di sinistra della Loira, circondato da grandi boschi: il Parc de Chambord e la Foret de Boulogne. E' il più grande e famoso castello della Loira, occupa una vasta area ed ha 440 stanze, 365 finestre e 13 scale tra principali e secondarie.



'Chaumont-sur-Loire'
Il castello di Chaumont-sur-Loire sorge su una collina vicino alla Loira dove già in tempi medioevali sorgeva un castello.


Chemery   Google Earth Link

'Chemery'
Chemery è un piccolo paesino di circa 800 abitanti con un fascino molto particolare. Il castello di Chemery non ha certo la fama e la ricchezza architettonica degli altri castelli della Loira, ma ha alcune caratteristiche uniche: si compone di un'ala medioevale e di una rinascimentale e viene usato anche come originalissimo bed & breakfast)



'Chenonceau'
Il castello di Chenonceau fu costruito nel 1513 da Thomas Bohier, Ministro delle Finanze di FrancescoI e da sua moglie, Cathérine Briçonnet, che diresse tutte le fasi della costruzione. In considerazione dell’importanza avuta dalle donne nel corso della sua storia, Chenonceau è chiamato "le château des femmes". Per la sua struttura e la sua posizione sul fiume è sicuramente uno dei castelli piu' belli e particolari della zona. E' possible navigare sul fiume affittando delle barche a remi per pochi euro!



'Cheverny'
Il castello di Cheverny è riconosciuto tra i castelli della Loira per la magnificenza e ricchezza degli arredi interni, alcuni dei quali particolarmente rari e pregiati.


Chinon   Google Earth Link

'Chinon'
Il castello di Chinon è molto importante dal punto di vista storico in quanto fu residenza del Delfino Carlo e vi fu ricevuta Giovanna D'Arco nel 1429.Diversi quadri e oggetti nella torre dell'orologio, all'ingresso del castello, ricordano gli avvenimenti della Pulzella d´Orleans. Fu anche prigione per i cavalieri templari nel 1308 quando l'ordine cadde in disgrazia.



'Fontevraud'
L'Abbazia di Fontevraud è una grande e importante abbazia nel centro della Francia. Fondata nel 1101 da Robert d'Arbrissel è stato il piu' ricco e importante monastero di Francia, tra gli anni 1804 e 1965 fun invece utilizzata come prigione.



'Langeais'
A Langeais troviamo un bellissimo castello utilizzato come fortezza, fatto costruire da Luigi XI. Nel cortile del castello troviamo le rovine del bastione di Foulques Nerra che risalgono al X secolo


Le Lude   Google Earth Link

'Le Lude'
Il castello di Le Lude fu originariamente edificato nel medioevo in legno. Fu poi ricostruito in pietra ai tempi di Foulques Nerra e ristrutturato nuovamente nel XIII. Su questo castello si narra la leggenda che fosse abitato da un demone, poi cacciato da un vescovo.


Loches   Google Earth Link

'Loches'
La città di Loches è dominata da una rocca sulla quale sono edificati gli edifici storici che la contraddistinguono: Gli alloggi reali, importante tappa per del percorso compiuto da Giovanna d'Arco e l'impressionante torrione che si puo' visitare fino alla cima godendo di un eccezionale panorama sulla città.



'Montpoupon'
Il castello di Montpoupon è stato eretto in una posizione piuttosto isolata, tra le valli dello Cher e dell'Indre. L'edificio era anticamente usato dai gentiluomini che si recavano a caccia. Ora è di proprietà privata e la visita è possibile solo con accompagnamento.


Tours   Google Earth Link

'Tours'
Tours è situata sui fiumi Loira e Cher, a monte della loro confluenza. Tours fu capitale della Francia all'epoca di Luigi XI che vi pose la pose la propria residenza. E' una tra le piu' grandi città della valle della Loira, importante centro culturale oltre che sede di importanti monumenti religiosi come l'imponente cattedrale di Saint-Gatien. Molto interessante la zone del centro(un settore salvaguardato e salvato in passato dalla demolizione) nel quartiere detto "del Vecchio Tours" (ex borgo di Chateauneuf), diventato uno dei poli d’animazione della città con vie strette, spesso pedonali, numerose case medioevali risalenti al XV e al XVI sec.


Ussé   Google Earth Link

'Ussé'
Il castello di Ussè sorge a ridosso della foresta di Chinon. Pare che Perrault si sia ispirato a Ussè nel concepire il castello della Bella addormentata nel bosco.


'Valencay'
Il castello Valencay fu ricostruito nella versione che possiamo ora ammirare verso il 1540, prendeno in parte ispirazione dal vicino castello di Chambord. La storia legata a Valencay si sviluppa soprattutto in epoca napoleonica. Talleyrand, il ministro degli Affari Esteri di Napoleone, acquisto' Valencay nel 1803 per ricevervi le personalità piu' importante dell'epoca.


Villandry    Google Earth Link

'Villandry'
Il castello di Villandry è un edificio rinascimentale che sorge a breve distanza dalla Loira. E' formato da tre ali, in parte circondato da un fossato. Il castello merita di essere visitato, ma ancora di piu' lo meritano i suoi giardini ornamentali, curatissimi in ogni dettaglio e inseriti in un ambiente naturale eccezionale.